Isabella Nazzarri | FRACTALIA - Circoloquadro, Milano, 2018

Al Circoloquadro di Milano arriva Fractalia, la mostra personale di Isabella Nazzarri (Livorno, 1987) che si terrà dal 7 al 30 novembre 2018. Fractalia, nome di fantasia che evoca un pianeta lontano, descrive perfettamente il nuovo ciclo di lavori di Isabella Nazzarri che mostra una coerenza poetica insieme a una forte capacità di crescere, maturare e creare opere sempre nuove e fresche. I concetti di trasformazione, metamorfosi e creazione vengono ripresi e approfonditi grazie a due anni di studi e di lavoro intenso.

 

La mostra presenta quattro lavori inediti, che fanno parte della serie Innesti, a cui l’artista lavora dal 2015: si tratta di acquerelli e acrilici su carta in cui elementi fitomorfi e gestuali fluttuano su sfondi neutri e in cui le forme si innestano l’una con l’altra nel processo spontaneo e germinativo, tipico di Isabella Nazzarri. Da queste carte ha origine la nuova serie dell’artista perché da esse germinano letteralmente nuove opere quasi per mitosi cellulare. Per ottenere questo risultato Isabella Nazzarri ha utilizzato un programma generativo di frattali per elaborare delle opere digitali basate sulla trasformazione delle opere in mostra.

 

Il programma si basa su disposizioni casuali, per cui l’elemento spontaneità, che da sempre accompagna il lavoro dell’artista, diviene anche in questo caso un processo che genera variazioni uniche e irripetibili. Nelle opere originali così come nelle stampe digitali c’è dunque sia l’elemento della spontaneità e della rivelazione sia il processo germinativo di nascita delle forme e della loro trasformazione. In mostra si possono dunque ammirare le opere originali e 40 stampe in 10 varianti - uniche e firmate - per ogni opera.

November 8, 2018